L'arte incontra la tecnologia

Il settore artistico rappresenta per noi un punto di riferimento storico di cui andiamo estremamente fieri. Grazie alla vicinanza con le più importanti culle d’arte mondiale (toscane), siamo riusciti a portare l’innovazione anche all’interno dei piccoli artigiani e dei musei pubblici delle principali città d’arte del territorio. Le nostre tecnologie possono fare la differenza per la realizzazione di opere e mostre: incentiviamo l’uso della stampa 3D per la realizzazione di oggetti fedeli alle idee degli artisti ed anche per mostre ecosostenibili, grazie all’utilizzo di materiali biocompatibili. Ci impegniamo a mantenere le tradizioni artistiche delle quali il nostro paese è pieno, introducendo nuove tecniche con il fine di aiutare e semplificare l’operato dei più grandi artisti e maestri.

Imparando dai più grandi maestri

Nell’ottobre 2019 abbiamo avuto la possibilità di collaborare con il Museo Galileo di Firenze per la realizzazione delle macchine di Leonardo Da Vinci in occasione della mostra “Leonardo Da Vinci e il Moto Perpetuo”. Il nostro compito è stato quello di trasformare, insieme agli architetti del Museo, i disegni e le bozze di Leonardo in modelli 3D digitali e successivamente stamparli in PLA, un materiale biodegradabile e molto facile da trattare. La mostra ha suscitato grande interesse, risultando infatti la più visitata della storia del Museo ed è stata la prima interamente realizzata attraverso la stampa 3D. Tali modelli verranno successivamente esposti in altre location italiane e non.

Modellazione di calchi

Grazie a specifici materiali siamo in grado di realizzare calchi e modelli da utilizzare successivamente in lavorazioni complesse, il tutto riducendo drasticamente i tempi di modellazione della cera. Una delle tecniche più utilizzate dagli orefici, come ad esempio quella della “cera persa”, può essere rivista semplicemente fornendo un modello 3D da stampare con materiali che replicano fedelmente le caratteristiche della cera utilizzata per la modellazione e la successiva fusione in forno.

Scansioni 3D

Grazie agli strumenti di scansione 3D in nostro possesso, siamo in grado di realizzare repliche e modelli 3D fedeli all’originale con una precisione che si aggira sui 100 micron. Questi strumenti ci consentono non solo di acquisire modelli atti alla stampa 3D, ma anche di fornire supporti digitali e compatibili con la realtà aumentata e virtuale.

Restauro e replicazioni

Con l’utilizzo di scanner 3D a luce strutturata di fascia professionale siamo in grado di realizzare modelli tridimensionali fedeli e con precisioni attorno al decimo di millimetro. I modelli ricavati dalla scansione possono essere utilizzati sia per applicazioni in AR, sia per la stampa 3D vera e propria, ricreando fedelmente la scultura/opera scansionata. Tale lavorazione è molto richiesta dove occorre replicare un particolare artistico al fine di esporlo in altre location o semplicemente per eseguire manutenzioni su opere strutturalmente complesse.